Didattica

Organizzazione della didattica

Impegno settimanale

Il master ha una durata annuale con un impegno didattico di 1.500 ore complessive, di cui almeno 300 sono riservate a lezioni di didattica frontale ed esercitazioni pratiche in presenza, 150 ore alla prova finale. All’insieme delle suddette attività corrisponde l’acquisizione da parte degli iscritti di 60 crediti formativi universitari, oltre ai crediti già acquisiti per il corso di studio necessario per l’accesso al master.

attivita' didattica

L’attività didattica è articolata in moduli, ognuno dei quali composto di lezioni frontali ed esercitazioni pratiche in presenza ed è integrata da laboratori su reali proposte progettuali. Le lezioni si svolgono in due giorni alla settimana con orario 9.00 – 18.00.

Prova finale

Al termine del corso è prevista una prova finale per il conseguimento del titolo. 

La prova finale consiste nell’elaborazione e nella discussione di un project work e nella partecipazione ad un test a risposta multipla atto a misurare i “learning outcomes” di ciascun candidato al termine del percorso formativo.

Macro Aree Didattiche

Il sistema di finanziamento dell’Unione europea.
– Analisi del Regolamento (UE, EURATOM) N. 966/2012.
– Programmi comunitari a gestione diretta. 
– Regime dei premi e degli altri strumenti
finanziari.
– Fondi strutturali. 
– Le gare d’appalto ( fondi DG Devco – Europe Aid).
– Gli organi di gestione e controllo del bilancio.
– Programmazione comunitaria 2014 – 2020
– l multiannual financial framework 2014 –
2020.
– Il finanziamento delle politiche comunitarie
– Il sistema di informazioni sulle opportunità
di finanziamento europee

 Politiche e programmi comunitari : la
strategia “Europa 2020”:

– Innovazione, ricerca, imprese
– Ambiente, clima ed energia
– Agricoltura
– Politica regionale
– Consumatori
– Giustizia
– Imprese

 Cooperazione internazionale e
politica europea di vicinato, azioni esterne

Tecnica di scrittura efficace

Public speaking

Esercitazioni pratiche

Conversazioni in aula

Analisi del linguaggio utilizzato nelle call for proposal

Terminologia essenziale

Présentation oral Vocabulaire technique

– Regole di partecipazione ai fondi europei 

– Elementi caratterizzanti il progetto comunitario su fondi a gestione diretta

– Studio di fattibilità della proposta progettuale

– Il partenariato e il consorzio europeo: il contratto di consorzio e le responsabilità contrattuali tra consorziati

– Il contratto di finanziamento della proposta progettuale, il rapporto contrattuale con la Commissione

– I criteri di selezione e valutazione della proposta progettuale

– Gestione della proprietà intellettuale

– La stesura del progetto : gestione amministrativa della proposta progettuale (Assessment of Project Documents) 

– Analisi dei costi e delle attività
– Implementazione dei budget e gestione dei flussi finanziari
– Il regime dell’IVA
– La rendicontazione dei costi
– Audit e certificazione delle spese
– Sistema di controllo di primo e secondo livello da parte delle Istituzioni comunitarie
– L’implementazione del contratto di finanziamento: gestione dei flussi finanziari e rapporti con l’ente erogatore

Gestione e tutela della proprietà intellettuale generata dal progetto

Project Management

– Metodologia di progettazione, Project Cycle Management e Logical Framework                         – L’implementazione del progetto: il project cycle management, Results-based project management
– Monitoraggio e controllo delle attività progettuali
– Il piano di valorizzazione dei risultati del progetto- Presentazioni di best practices e progetti in corso

Elementi di Lobbying & EU pubblic affairs

Gli allievi seguiranno la preparazione di un progetto reale che verrà presentato. In tutte le fasi laboratoriali saranno assegnati a docenti tutor che seguiranno passo passo i progressi.