Didattica: scopri il percorso formativo
News: leggi le ultime notizie
Iscrizioni aperte A.A. 2016/17

Ultime notizie


Master Europrogettazione e professioni europee: IV edizione

Le Istituzioni comunitarie, in ottemperanza agli obiettivi di sviluppo e di crescita economica per l’Europa, mettono a disposizione una pluralità di strumenti di finanziamento.

Le tipologie  di finanziamento sono varie ed in continua evoluzione: possono essere finanziati studi, lavori, progetti e altri tipi di servizi, e i soggetti richiedenti possono essere pubblici o privati. Ma la complessità dei  procedimenti di richiesta rende necessaria una conoscenza approfondita di tutti i meccanismi di funzionamento.

Purtroppo l’Italia ormai da decenni perde molti miliardi di fondi europei per cattiva o mancata gestione, come se per il nostro Paese questi fondi non fossero importanti o addirittura fondamentali per la ripresa e lo sviluppo futuro. Secondo la Cgia, da recenti rilevazioni emerge che la dotazione totale 46,4 miliardi di euro prevista per l’Italia dalla UE per il programma 2007-2013, rischia di non essere utilizzata e quindi di perdere 9,3 miliardi di euro.

Era fissata al 31 dicembre 2015 la data entro la quale bisognava far ricorso a questi contributi: il nostro Paese tuttavia alla fine dello scorso anno avrebbe utilizzato solo 37,1 miliardi di euro (pari al 79,9% del totale). All’appello della certificazione mancherebbero quindi 9,3 miliardi di finanziamenti europei, dei quali 6,6 in capo alle regioni e 2,7 miliardi di competenza dello Stato centrale. Per l’ufficio studi della CGIA esiste tuttavia una exit strategy data dal fatto che le Regioni hanno comunque tempo fino al 31 marzo 2017 per presentare i documenti giustificativi delle spese sostenute, anche se queste ultime dovevano essere state fatte entro e non oltre la fine dello scorso anno.

E’ per far si che questa “anomalia italiana” venga  ridimensionata o annullata e per rispondere a questa pressante esigenza che, il Dipartimento di Management e il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale  in collaborazione con il Centro di Ricerca ImpreSapiens di Sapienza Università di Roma, promuovono il Master in “Europrogettazione e Professioni europee”.

Il Master fornisce una formazione completa e aggiornata sulle tecniche e sulla cultura indispensabili alla presentazione di progetti europei competitivi, in uno scenario che esige livelli di professionalità molto elevati; crea professionisti della progettazione in grado di cogliere le opportunità offerte dall’Unione Europea, dotando i partecipanti delle più aggiornate competenze tecniche ed operative.

Il progetto è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei MinistriDipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. Il titolo del Master attribuisce i crediti utili per la Formazione Professionale Continua dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Roma.

Una parte delle lezioni del Master avranno luogo nella prestigiosa sede dell’Ufficio d’Informazione per l’Italia del Parlamento Europeo.

Parlano di noi su RaiTre TG Lazio

 

I partner

 partner